Eccellenze vinicole d’agosto

Eccellenze vinicole d’agosto

Eccellenze vinicole d’agosto: il trionfo di Cantine Giovanni Terenzi e L’Avventura Un mese di agosto si schiude come un prezioso calice, colmo di soddisfazioni ineguagliabili, irradiando una luce avvolgente sul nostro Cesanese, una terra che da sempre custodisce tesori vinicoli senza eguali. Apoteosi di gusto e successo al 32° Merano WineFestival: Era il 32° Merano WineFestival, un sontuoso ritrovo di maestri vinicoli, un’elevata celebrazione dell’arte enologica aveva già lasciato un’impronta con un altro Cesanese. Eppure, tra questa platea di eccellenze, emerse con una maestosità disarmante Vini Giovanni Terenzi e L’Avventura, elevando il nome del Cesanese a nuove vette di gloria. Vini Giovanni Terenzi: Colle Forma 2020 Cesanese del Piglio Superiore DOCG Ecco il Colle Forma 2020 Cesanese del Piglio Superiore DOCG firmato da Vini Giovanni Terenzi, un vino che è un viaggio nel tempo e nello spazio. Ogni sorso è una cronaca d’amore tra il terreno e la vite, una narrazione lunga generazioni di dedizione e passione che si traduce in questa bottiglia sublime. Le note gustative si dipanano come pagine di un romanzo avvincente, trasportandoci tra strati di sapore e aromi profondi. L’Avventura: Picchiatello 2020 Cesanese del Piglio Superiore DOCG Ecco a voi L’Avventura e il suo capolavoro Picchiatello 2020 Cesanese del Piglio Superiore DOCG. Qui ogni sorso è un passo audace nell’ignoto, una mossa coraggiosa che abbraccia la straordinarietà. Si tratta di un inno all’eccezionalità, una sinfonia di sapori e fragranze che si intrecciano e danzano sul palato, raccontando una storia di ricerca e innovazione. Un’unione di passioni: Cesanese Questo mese di trionfi e conquiste ha ribadito una verità irrefutabile: il successo è la somma di anni di dedizione infaticabile, della profonda conoscenza del terreno e dell’arte della vinificazione. Le bottiglie di Colle Forma di Giovanni Terenzi e Picchiatello de l’Avventura, incarnano l’anima del Cesanese, catturando in un calice …

Agape: il vino del cuore

Agape: il vino del cuore

Agape: il vino del cuore Agape: il vino del cuore che ha conquistato il The WineHunter Award 2023 Un’emozionante viaggio enologico attraverso Agape Nel mondo affascinante e coinvolgente dei vini di pregio, ci sono momenti che brillano come autentiche stelle: uno di questi momenti è stato sicuramente il trionfo del vino Agape, prodotto dalla rinomata Cantina Tiziana Vela, al prestigioso The WineHunter Award 2023. Questo premio non è solo un riconoscimento del talento enologico, ma rappresenta l’affermazione di un vino che incarna il cuore, l’amore e la convivialità stessa. In una parola, Agape racchiude un caleidoscopio di emozioni, stati d’animo e sentimenti. L’origine di Agape: una storia di passione e impegno La storia vinicola della Cantina Tiziana Vela ha avuto inizio con un sogno: un sogno di creare qualcosa di straordinario, qualcosa che trascendesse la semplice bevanda per diventare un veicolo di gioia e connessione umana. In un mondo in cui la velocità spesso prevale sulla qualità, la Cantina Tiziana Vela ha dimostrato che la pazienza e la dedizione possono portare a risultati sorprendenti. Dopo il primo imbottigliamento di Agape nel 2003, la cantina non si è mai fermata nella sua ricerca dell’eccellenza. Ogni annata è stata curata con la massima attenzione, dalla scelta dei vigneti alla raccolta delle uve, dalla vinificazione all’affinamento. Questo impegno costante ha portato a una serie di soddisfazioni e riconoscimenti che hanno reso Agape un vero e proprio gioiello dell’enologia.   Agape: un simbolo di amore e condivisione Il nome “Agape” porta con sé un significato profondo: l’amore incondizionato, la condivisione sincera, la gioia di stare insieme. È una parola che incarna l’anima stessa di questo vino. Il fatto che sia stato scelto come titolo per questo straordinario nettare non è casuale, ma è il riflesso di un’intenzione di comunicare qualcosa di più grande attraverso …