65ª Sagra del Cesanese

65ª Sagra del Cesanese

65ª Sagra del Cesanese: un’esperienza enogastronomica tra vino, tradizioni e divertimento Un’antica tradizione che si rinnova Serrone si prepara ad accogliere un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del vino e delle tradizioni locali. La 65ª edizione della Sagra del Cesanese, evento che celebra il rinomato vino rosso D.O.C.G del Lazio, è alle porte, e l’entusiasmo è tangibile nell’aria. Dal 17 al 20 agosto, piazza Francesco Pais si trasformerà in un vibrante centro di attività, offrendo a residenti e visitatori un’esperienza unica che fonde cultura, enogastronomia e intrattenimento. In vigna e in cantina con Giovanni Terenzi: un viaggio sensoriale nel mondo del Cesanese L’evento, giunto ormai alla sua 65ª edizione, rappresenta una tappa cruciale nel calendario delle manifestazioni dedicate al mondo vitivinicolo laziale. Non solo un’occasione per celebrare il Cesanese, ma un’opportunità per valorizzare le radici e le produzioni tipiche del territorio. Tra i protagonisti di questa edizione spicca la cantina di Giovanni Terenzi, che si unirà all’evento con un’appuntamento imperdibile: venerdì 18 agosto alle 11:30. Una visita in vigna e in cantina permetterà agli ospiti di immergersi nel processo di produzione e scoprire i segreti dietro l’elaborazione di questo pregiato vino. La degustazione che seguirà si trasformerà in un viaggio sensoriale, in cui i sapori e gli aromi unici del Cesanese racconteranno la storia di una tradizione millenaria. Un mix di tradizione, innovazione e delizia enogastronomica Ma la Sagra del Cesanese non è solo vino. L’evento abbraccia l’essenza stessa del territorio, offrendo una panoramica completa delle produzioni locali. Oltre al Cesanese D.O.C.G, i visitatori avranno l’opportunità di assaporare autentiche delizie come la Ciambella Serronese P.A.T., il Panettone al Cesanese, le patacche De.Co., l’olio, i formaggi e i piatti tradizionali del Comune di Serrone. L’impegno a preservare e promuovere le radici culinarie è evidente, trasformando l’evento in un’eccellente occasione per scoprire …

Sapori di montgna della macelleria minori

Sapori di Montagna

“Sapori di Montagna: un’esperienza gastronomica unica organizzata dalla Macelleria Minori di Serrone” La Macelleria Minori di Serrone Una delle istituzioni culinarie più rinomate della provincia, è pronta a stupire gli amanti della buona cucina con un evento straordinario che si terrà il 28 e 29 luglio. “Sapori di Montagna: Due serate sotto lo scalambra” è un’occasione imperdibile per assaporare prelibatezze locali e immergersi in un’atmosfera culinaria unica. Questo evento speciale segna l’inizio dei festeggiamenti per il centenario della macelleria, che culmineranno in un’autentica festa in autunno. Un menù irresistibile Durante queste due serate, i partecipanti potranno deliziarsi con una selezione di piatti tradizionali preparati con maestria. In primo piano spicca il famoso bisteccone di Chianina, un’icona della cucina locale. La carne succulenta e tenera della pregiata razza di bovini Chianina sarà cucinata alla perfezione dai talentuosi macellai della Macelleria Minori. Ogni boccone vi trasporterà in un mondo di sapori intensi e di qualità superiore. Accanto al bisteccone di Chianina, la macelleria proporrà anche la loro prelibata porchetta, un piatto amato da generazioni di clienti. L’aroma irresistibile e la croccante pelle dorata renderanno questa porchetta un’esperienza gustativa indimenticabile. Per accompagnare queste prelibatezze, sarà disponibile il Cesanese, un vino rosso locale dalle note fruttate e una piacevole acidità. La combinazione dei sapori intensi delle carni e l’eleganza di questo vino sarà un connubio perfetto per soddisfare anche i palati più esigenti. Un’atmosfera coinvolgente Ma non è tutto: la Macelleria Minori ha pensato anche a intrattenimento di alto livello per rendere queste serate ancora più indimenticabili. La musica live accompagnerà gli ospiti mentre si godono i piatti prelibati. L’atmosfera vivace e coinvolgente creerà un’esperienza unica che unirà il gusto raffinato alla gioia della condivisione. Anticipando il centenario “Sapori di Montagna” non è solo un evento culinario straordinario, ma anche l’anticipazione di una celebrazione …