Image
Home Blog Turismo Enogastronomico Alla scoperta dei castelli e delle dimore

Alla scoperta dei castelli e delle dimore

a cura di Alfio Mirone. Ricercatore di Eccellenze. Appassionato di Storia e Cultura gastronomica

15 Novembre 2023

Alla scoperta dei castelli e delle dimore

Alla scoperta dei castelli e delle dimore

Alvito: tra castelli e dolci prelibati

Continua insieme a Chiara Carla Napolitano il viaggio alla scoperta dei tesori nascosti della Ciociaria, una regione dal patrimonio culturale e enogastronomico straordinario. Dopo aver visitato il suggestivo Castello di Vicalvi, il nostro percorso ci ha condotto al Castello di Alvito, a soli 9 km di distanza. In questa tappa, scopriremo una particolarità culinaria unica e il fascino di uno dei borghi più affascinanti della zona.

Alvito: un borgo incantato

Situato nella splendida Valle di Comino, Alvito si presenta come un autentico gioiello incastonato tra le colline. Il suo Castello, risalente al XII secolo, domina il borgo con la sua imponente presenza e offre una vista mozzafiato sui dintorni. Con le sue mura imponenti e le torri maestose, il Castello di Alvito è un vero e proprio scrigno di storia e cultura.

La prelibatezza dei torroncini di pasta reale

Ma Alvito non è solo storia e architettura, è anche il luogo in cui si possono assaporare dei dolci prelibati che hanno conquistato il palato di molti. Tra le sue specialità culinarie più famose ci sono i torroncini di pasta reale. Per assaporarli, è d’obbligo fare una visita all’Antica Pasticceria Di Tullio, una storica pasticceria attiva dal lontano 1850.

Un tuffo nel passato

L’Antica Pasticceria Di Tullio, con le sue radici napoletane che risalgono al periodo borbonico, è un luogo magico che conserva ancora oggi le antiche tecniche artigianali nella produzione dei suoi dolci. Utilizzando ingredienti naturali e selezionati con cura, questa rinomata pasticceria crea autentiche opere d’arte dolciarie. I torroncini di pasta reale, in particolare, sono diventati un simbolo di Alvito, tanto da essere apprezzati anche a livello internazionale.

La ricchezza enogastronomica della Ciociaria

La Ciociaria non si limita solo ai suoi castelli e dolci tradizionali, ma vanta anche una tradizione enogastronomica di grande prestigio. La Cantina Cominium, ad esempio, è rinomata per i suoi vini Cabernet di Atina DOC e riserva, così come per il Maturano, un vitigno autoctono che dà vita a vini unici nel loro genere.

Oltre alle eccellenze vinicole, la Ciociaria offre anche una serie di agriturismi di alta qualità. L’Agriturismo Cerere, gestito dalla meravigliosa Caterina, e l’Agriturismo Fataverde Orto e Locanda sono due esempi di ospitalità e cucina tradizionale ciociara.

Per chi cerca un momento di relax immerso nella natura, il Relais Colle Buono offre una piscina panoramica da dove godere di una vista mozzafiato sui paesaggi circostanti.

Un viaggio culinario da Alvito ad Atina

Dopo aver lasciato Alvito, il nostro percorso ci porta ad Atina, una località dal fascino unico. Qui, l’esperienza culinaria raggiunge l’apice al ristorante Il Vicolo, dove è possibile gustare i migliori vini dell’enoteca e deliziarsi con le proposte culinarie create da Annalaura e Gessi, due chef di grande talento.

Ma il viaggio enogastronomico non si ferma qui. Una tappa obbligata è “DF GOCCE” di Dario Ferri, un produttore di liquori e distillati di alta qualità. Oltre alla vasta selezione disponibile, vale la pena assaggiare la loro Rattafia, un liquore a base di visciole locali dal gusto unico e avvolgente.

Dopo una breve passeggiata tra le erbe profumate dell’azienda di Dario Ferri, si consiglia di fare tappa all’Osteria New York. Qui, la chef Maria Centofanti reinventa i piatti della tradizione e del territorio in chiave moderna, creando un connubio di sapori autentici e innovativi. Tra le sue creazioni, il Peppovo cucinato in vasocottura è un piatto che non deluderà le aspettative dei palati più esigenti.

CastellinAria – Festa Pop: l’evento da non perdere

E per concludere il nostro breve ma intenso viaggio, non possiamo dimenticare di menzionare CastellinAria – Festa Pop. Questo evento annuale, che si svolge all’interno del Castello di Alvito, propone ogni anno un tema diverso, cercando di offrire un’esperienza unica a tutti i partecipanti. Dal 2 al 6 agosto 2023, l’evento si concentrerà sull’elemento del fuoco, promettendo emozioni e sorprese per tutti i visitatori.

Non lasciarti sfuggire questa occasione di scoprire e vivere l’incanto dei castelli e dei sapori della Ciociaria. Prenota il tuo viaggio e preparati a un’esperienza indimenticabile che unisce storia, cultura, enogastronomia e divertimento.











Ciociaria & Cucina Excellence nasce dall’idea di entrare nel mondo eno-gastronomico, di quella tipica realtà ciociara che si contraddistingue, non solo per una cucina fortemente legata al territorio e alla bellezza delle sue terre, ma per tutta quella eccellenza agricola e produttiva di cui tutta l'Italia ne è fiera.
Per questo motivo accompagneremo il lettore alla riscoperta di antichi sapori, sollecitando anche la sua voglia di conoscenza verso cammini storici-culturali, ambientali-escursionistici e enogastronomici. Metteremo in risalto ogni angolo che racchiude la storia di questa antica terra.

Altri articoli della categoria Turismo Enogastronomico

Collepardo - Certosa di Trisulti

Esplorare l’incanto nei ponti di primavera

a cura di La Redazione

Il turismo nei piccoli borghi e nelle città d’arte sta guadagnando popolarità tra gli italiani, soprattutto durante i ponti di ...
Cascata di Isola del Liri

I borghi della Ciociaria: Isola del Liri

a cura di La Redazione

I borghi della Ciociaria: Isola del Liri Un gioiello di storia e gastronomia Nascosta nel cuore della Ciociaria, Isola del ...
Ristorante il Borgo di Gabriele Capuano

Ristorante il Borgo

a cura di Redazione

Ristorante il Borgo Gabriele Capuano L’arte della cucina di pesce al ristorante il Borgo a Pontecorvo Nel cuore del paesaggio ...