Image
Home Blog Enogastronomia Tenuta Ara del Tufo

Tenuta Ara del Tufo

a cura di della Redazione

Tenuta Ara del Tufo

«Tutto dalla nostra terra»!

È questo il principio che ha ispirato i fondatori quando hanno deciso di unire passione ed impegno per dar vita alla Tenuta Ara del Tufo. Un luogo pensato per offrire una vera esperienza di contatto con la vita contadina reinterpretata in chiave moderna. Il bello delle tradizioni coniugato con l’affidabilità e la sicurezza alimentare della tecnologia.

L’Azienda agricola “TENUTA ARA DEL TUFO” è prevalentemente un allevamento di maiale nero casertano, estendendosi per oltre 15 ettari.

La Tenuta è situata in uno degli angoli più suggestivi della Ciociaria. Circondata da boschi di querce e castagni, sulle colline di Giuliano di Roma, alle falde del Monte Siserno, vicino Frosinone. Nel passato parte di Terra di Lavoro, luogo dove anticamente si allevava il maiale nero casertano (razza autoctona).

Nel tempo l’allevamento del suino nero casertano, nonostante la bontà delle sue carni era stato abbandonato a favore di razze che garantivano sia maggiore prolificità che maggiore resa quantitativa.

Dagli anni duemila, la richiesta di prodotti tipici e genuini da parte di consumatori sempre più attenti a ciò che consumano e responsabili verso l’ambiente ha portato ad una rivalutazione della carne del maiale nero casertano. Se allevato allo stato brado e semibrado, offre lardo e carni marezzate tenere, compatte e saporite grazie anche all’alimentazione a base di ghiande e castagne.

Il parto

Qualche settimana prima del parto le scrofe vengono poste in apposite «strutture parto» separate dove nasceranno tranquillamente i lattonzoli. Il parto avviene in autonomia senza alcun ausilio di gabbie o altre costrizioni. I piccoli vengono lasciati con la madre per almeno 60 giorni, tempo necessario per lo svezzamento.

Una volta raggiunta l’età adatta per essere allontanati dalla madre i lattonzoli vengono raggruppati con altre nidiate componendo un gruppo che va dai 15 ai 20 capi.

Questi saranno allevati per circa un anno al pascolo semibrado, cibandosi prevalentemente di cereali e fieno coltivato secondo metodi biologici. Poi trascorrere circa quattro mesi nei boschi di querce e castagne (tempo di finissaggio) fino a raggiungono il peso di 160-180kg e la giusta maturazione delle carni.

Inoltre, nella tenuta è possibile acquistare i vari tagli di carne di vitello, polli, capponi, conigli, faraone, tacchini, capretti, agnelli, abbacchi ed i loro derivati. Tutti i capi appartengono a razze pregiate e/o autoctone allevati secondo elevatissimi standard di qualità seguendo il benessere animale nel suo complesso.

Assistiamo ad un ritorno al mercato da parte degli italiani, i mercati rionali infatti rappresentano il luogo ideale dove trovare prodotti locali e biologici.

I vantaggi di consumare prodotti biologici e a km 0 ha fatto sì che il consumatore abbia accelerato il processo di conversione verso una scelta di acquisto più selettiva orientandosi verso cibi di maggiore qualità e tracciabilità.

Tenuta Ara del Tufo ha deciso di avvicinarsi alla vendita dei suoi prodotti agricoli tramite l’e-commerce.

Attraverso il sito www.tenutaaradeltufo.it si possono scegliere comodamente  da casa tutti i prodotti usufruendo di una consegna rapida e sicura, entrando nelle case dei consumatori con la massima qualità e freschezza.

Ciociaria & Cucina Excellence nasce dall’idea di entrare nel mondo eno-gastronomico, di quella tipica realtà ciociara che si contraddistingue, non solo per una cucina fortemente legata al territorio e alla bellezza delle sue terre, ma per tutta quella eccellenza agricola e produttiva di cui tutta l'Italia ne è fiera.
Per questo motivo accompagneremo il lettore alla riscoperta di antichi sapori, sollecitando anche la sua voglia di conoscenza verso cammini storici-culturali, ambientali-escursionistici e enogastronomici. Metteremo in risalto ogni angolo che racchiude la storia di questa antica terra.

Polselli
Image

Altri articoli della categoria Enogastronomia

Premio Mario Sarandrea 2022

Premio Mario Sarandrea 2022

a cura di Alfio Mirone

Il 18 luglio si è svolto il Premio Mario Sarandrea 2022. Il concorso, svoltosi presso il Museo Sarandrea, ha visto ...
ristorante Matertatuta

Il Culto della Metertatuta

a cura di Marco Sargentini

Il Culto della Metertatuta. “L’infinito in sè è piatto e poco interessante. Guardare un cielo notturno è guardare l’infinito: le ...
Confagricoltura amaseno

Confagricoltura al fianco dell’eccellenza

a cura di Alfio Mirone

Confagricoltura al fianco dell’eccellenza vuol significare affiancare la passione di centinaia di allevatori che hanno saputo esprimere un’eccellenza agroalimentare nel ...