Image
Home Blog Cultura Pinocchio

Pinocchio

a cura di Alfio Mirone - Raccontatore teatrale

13 Febbraio 2024

Pinocchio

Una narrazione atemporale, resa con un’originalità che lascia un segno indelebile.

Assistere domenica alla rappresentazione di Pinocchio al Teatro Vascello, ad opera della Compagnia “Teatro del Carretto“, è stato come intraprendere un viaggio affascinante nelle profondità di un classico senza tempo. Maria Grazia Cipriani, con la sua regia innovativa, e Graziano Gregori, attraverso le sue scenografie evocative, hanno saputo trasfigurare il racconto di Collodi in un’esperienza teatrale che va oltre la semplice narrazione, toccando corde profonde nell’animo dello spettatore.

Questa produzione, a mio avviso, si distingue come il “Pinocchio ideale” per il palcoscenico teatrale, grazie alla sua abilità unica di intrecciare la fedeltà alla narrazione originale con un linguaggio scenico vivace e contemporaneo. L’interpretazione scenica non si limita a ricreare le atmosfere magiche del libro; le eleva a metafore di un percorso di crescita personale, rendendo lo spazio scenico un attore silente, ma potentemente espressivo, della storia.

Pinocchio al teatro Vascello della compagnia Teatro del Carretto

Pinocchio della compagnia del Teatro del Carretto

 

L’interazione tra Pinocchio e la Fata Turchina, basata su uno scambio verbale ricco di significato, contrapposta al dialogo corporeo del burattino con il resto del mondo, rivela una scelta drammaturgica di grande effetto. Questo approccio sottolinea il legame unico tra Pinocchio e la sua mentore, aggiungendo uno strato di emotività che avvicina lo spettatore al cuore pulsante della narrazione.

La performance degli attori, caratterizzata da un’intensa espressività emotiva e fisica, porta alla luce la complessità di ciascun personaggio, rendendo ogni scena memorabile. Il loro lavoro evidenzia la capacità di questo “Pinocchio” di evocare risate, riflessioni e lacrime, testimoniando la profonda impronta che la storia ha lasciato nell’immaginario collettivo e l’importanza della sua presenza sulle scene teatrali.











Ciociaria & Cucina Excellence nasce dall’idea di entrare nel mondo eno-gastronomico, di quella tipica realtà ciociara che si contraddistingue, non solo per una cucina fortemente legata al territorio e alla bellezza delle sue terre, ma per tutta quella eccellenza agricola e produttiva di cui tutta l'Italia ne è fiera.
Per questo motivo accompagneremo il lettore alla riscoperta di antichi sapori, sollecitando anche la sua voglia di conoscenza verso cammini storici-culturali, ambientali-escursionistici e enogastronomici. Metteremo in risalto ogni angolo che racchiude la storia di questa antica terra.

Altri articoli della categoria Cultura

Chi resta al Teatro Quarticciolo

Chi resta

a cura di Alfio Mirone - Raccontatore teatrale

“Chi Resta” è uno spettacolo teatrale che affronta con delicatezza e profondità il rapporto tra madre e figlia, intrecciando temi ...
Emmipiacevavivere al piccolo teatro degli instabili

Emmipiacevavivere

a cura di Alfio Mirone

“Emmipiacevavivere” è uno spettacolo che unisce dramma teatrale e musica per affrontare il tema della violenza sulle donne. Attraverso una ...
Uomo calamita al teatro vascello

Uomo Calamita

a cura di Alfio Mirone - Raccontatore teatrale

Uomo Calamita Un viaggio surreale tra circo, musica e drammaturgia Nel cuore pulsante dell’Europa in fiamme, sotto il velo cupo ...