Image
Home Blog Cultura Lo street food tra storia e attualità

Lo street food tra storia e attualità

a cura di Livia Gualtieri

8 Giugno 2023

Lo street food tra storia e attualità

Lo street food tra storia e attualità

Oggi il cosiddetto ”street food” è molto popolare e diffuso, in forme diverse, in tutto il mondo. Quando mangiamo un panino o un trancio di pizza presso un food truck in una fiera o davanti a uno stadio di calcio, ci sembra che sia un’abitudine del tutto contemporanea e non ci capita mai di pensare a quando possa essere iniziata. Ma la storia e l’archeologia ci insegnano che, in realtà, tutto originò migliaia di anni fa e molte scoperte lo testimoniano.

Lo street food nell’antichità

Già svariati millenni fa ad Atene si vendeva cibo preparato in bancarelle da strada e offerto caldo agli avventori. Tra grida e folle si servivano zuppe di fave e di ceci. E nel porto di Alessandria d’Egitto si potevano gustare pesce fritto o spiedini di carne, praticamente vista mare. Da queste tradizioni all’antica Roma, dominatrice del mondo ai tempi dell’impero, il passo fu breve e inevitabile. I Romani, portatori della loro raffinata e geniale civiltà, non mancavano anche di assimilare le culture dei popoli che annettevano. E così, l’usanza di cucinare cibo da strada si integrò nella cultura romana, nella quale troviamo i thermopolia, sorta di baracchini che consentivano di preparare pietanze in strada e sfamare, non solo gli avventori di passaggio, ma anche gli abitanti delle città, visto che le case popolari, per lo più, non erano dotate di cucina. Le scoperte fatte a Pompei hanno permesso di studiare da vicino questi locali e i cibi facenti parte della dieta del tempo, di cui sono stati ritrovati vari resti.

Lo street food nel Medioevo e oltre

Dal Medioevo in avanti, il contrasto tra le classi abbienti, che potevano permettersi servitù e cuochi, e le classi popolari restò netto. Garzoni e facchini mangiavano abitualmente in strada. Si diffusero così le pâtes francesi e le pie anglosassoni, sorta di torte salate con pasta ripiena di carne o verdure, cibo preferito da minatori e operai durante la Rivoluzione Industriale. E, successivamente, il fish and chips, divenuto un classico della cucina inglese.

Lo street food nell’attualità

Oggi lo street food, al netto dell’origine popolare, non è più considerato solo una cucina povera, ma rappresenta, spesso, l’identità regionale delle varie zone geografiche, portando avanti e, in un certo senso, proteggendo le tipicità che rischierebbero di scomparire, schiacciate dall’elitarietà della cucina raffinata e stellata. E’ così che il panino con la milza siciliano o quello toscano con il lampredotto, come quello laziale con la porchetta o i supplì, le arancine e la pizza, perpetuano la loro tradizione grazie a bancarelle e camioncini. E, nel mondo, il succitato fish and chips o il kebab o gli hot dog (ma la lista sarebbe molto più lunga). Il tutto a testimoniare che la cultura popolare è, in ogni campo, portatrice e baluardo di saperi, mestieri, arti e tradizioni che vanno salvaguardati per far sì che la globalizzazione porti nuove conoscenze e scambi senza cancellare le tipicità locali, così importanti per la nostra identità.











Ciociaria & Cucina Excellence nasce dall’idea di entrare nel mondo eno-gastronomico, di quella tipica realtà ciociara che si contraddistingue, non solo per una cucina fortemente legata al territorio e alla bellezza delle sue terre, ma per tutta quella eccellenza agricola e produttiva di cui tutta l'Italia ne è fiera.
Per questo motivo accompagneremo il lettore alla riscoperta di antichi sapori, sollecitando anche la sua voglia di conoscenza verso cammini storici-culturali, ambientali-escursionistici e enogastronomici. Metteremo in risalto ogni angolo che racchiude la storia di questa antica terra.

Altri articoli della categoria Cultura

Chi resta al Teatro Quarticciolo

Chi resta

a cura di Alfio Mirone - Raccontatore teatrale

“Chi Resta” è uno spettacolo teatrale che affronta con delicatezza e profondità il rapporto tra madre e figlia, intrecciando temi ...
Pinocchio al teatro Vascello

Pinocchio

a cura di Alfio Mirone - Raccontatore teatrale

La recente rappresentazione di ‘Pinocchio’ al Teatro Vascello, portata in scena dalla Compagnia ‘Teatro del Carretto’ e diretta da Maria ...
Emmipiacevavivere al piccolo teatro degli instabili

Emmipiacevavivere

a cura di Alfio Mirone

“Emmipiacevavivere” è uno spettacolo che unisce dramma teatrale e musica per affrontare il tema della violenza sulle donne. Attraverso una ...