Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
abbiamo trovato 0 risultati
I tuoi risultati di ricerca

Spaghetti con cime di rapa, burrata e tarallo

Pubblicato da Scenaryo sopra 15 Novembre 2019
| 0

Vi proponiamo un piatto che sa di Sud, di terre arse, di sole, di calore, di sapori forti e decisi, di colori… quello che purtroppo mi manca ogni tanto.

Sono dei semplicissimi spaghetti risottati insieme alle cime di rapa ed arricchiti dalla cremosità della barrata e dalla croccantezza del tarallo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320g spaghetti
  • 2 mazzetti Cime di rapa
  • 1 burrata
  • 10 Taralli all’olio
  • 1 Spicchio d’aglio
  • q.b. peperoncino
  • q.b. sale
  • olio evo

Preparazione

Pulite e scegliete le cime più tenere delle cime di rapa. Ripassatele più volte sotto l’acqua e lasciatele sgocciolare per qualche minuto.

In una padella antiaderente fate soffriggere lo spicchio d’aglio insieme al peperoncino. Aggiungete le cime di rapa, aggiustate di sale e lasciate cuocere per pochissimi minuti (il bello delle cime di rapa è che rimangono molto croccanti).

Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata.

A metà cottura versate gli spaghetti insieme alle cime di rapa.

Aggiungete qualche mestolo di acqua di cottura della pasta e terminate di cuocere gli spaghetti risottandoli insieme alle cime di rapa.

Impiattate creando un nido di spaghetti. Decorate con le cime di rapa e al di sopra ponete la burrata e dei taralli sbriciolati che daranno croccantezza al vostro piatto.

Terminate con un filo d’olio a crudo e servite.

La cima di rapa è un ortaggio tipico dell’agricoltura italiana, coltivato soprattutto in quattro regioni: Lazio, Puglia, Molise e Campania, nelle quali si estende il 95% della superficie agricola dedicata a questa pianta.

Confronta gli elenchi