Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
abbiamo trovato 0 risultati
I tuoi risultati di ricerca

Come piantare le fragole a casa per averne una scorta infinita

Pubblicato da info@ciociariaecucina.it sopra 28 Aprile 2020
| 0

Le Pillole di Ciociaria&Cucina

Le fragole (https://www.ciociariaecucina.it/ricette/)sono tra i frutti più apprezzati e gustati al mondo. Ingredienti imprescindibili di dolci e frullati, le fragole hanno un sapore delizioso e sono ricchissime di proprietà terapeutiche

In questo articolo ti spieghiamo come coltivarle a casa, per averne una scorta infinita e gustarle ogni qualvolta ne abbiamo voglia. Si tratta di un procedimento semplice e alla portata di tutti.

Per cominciare scegli tre fragole mature, che non abbiano macchie nere e non siano troppo morbide.

Applica una leggera pressione sulla punta delle fragole e, con l’aiuto di un coltello, preleva i semi. Asciugali bene e mettili in un piatto. Raccogli circa 20-30 semi.

Per coltivare le fragole hai bisogno di un vaso da circa 25 cm di profondità, e dotato di un buon drenaggio. Puoi usare un comune terriccio.

Usando un dito, preleva delicatamente circa 7-8 semi e disperdili sul terriccio. I semi non vanno seppelliti, ma devono restare sulla superficie del terriccio. Ripeti l’operazione fino a posizionare tutti i semi.

Annaffia il vaso con una soluzione composta da un terzo d’acqua e due terzi di acqua ossigenata. Bastano pochissime gocce.

Successivamente, metti il vaso in un luogo caldo, come la cucina. La pianta ha bisogno di circa 6-8 ore di sole al giorno. Annaffia due volte a settimana, assicurandoti di mantenere il terriccio sempre umido.

Fonte:Rimedio Naturale.

Cosa fare con le Fragole

Quella della mousse di fragole è una ricetta facile e veloce per portare in tavola un dessert fresco e goloso realizzato con la frutta di stagione. Questo dolce al cucchiaio non ha bisogno di cottura e si prepara con fragole frullate e panna montata in soli 20 minuti.

Ha bisogno però di un’ora di riposo in frigorifero per avere quella consistenza spumosa tipica delle mousse. Per questo potrete realizzarlo in anticipo e servirlo alla fine di una cena tra amici, come dessert monoporzione in bicchierini, da guarnire con frutta fresca.

Confronta gli elenchi