Ricerca Avanzata
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
abbiamo trovato 0 risultati
I tuoi risultati di ricerca

Brasato di bufalo

Pubblicato da Scenaryo sopra 15 Novembre 2019
| 0

Il brasato di bufalo è un secondo piatto preparato con carne cucinata con aromi e mezzo litro di vino rosso di decisa corporatura che verrà servita a fette sottili.

La carne di bufala è ottima per essere consumata così come quella di bovino, rispetto alla quale contiene meno grasso di infiltrazione, meno colesterolo ed è in genere più tenera e succosa.

La carne di bufalo ha un contenuto in grasso piuttosto limitato, appena dell’1%, è molto digeribile e contiene elevate percentuali di proteine di alto valore biologico. E’ ricca di potassio e povera di sodio. Contiene molto fosforo, ma anche ferro, zinco e magnesio. Le vitamine presenti sono la tiamina (B1), riboflavina (B2), niacina (PP), pirossidina, acido pantotenico, B12 ed anche A e D in tracce.

E’ uno dei piatti più gettonati per il pranzo di Natale.

Provate a sostituire il manzo col bufalo e seguire i passaggi del brasato di bufalo.

Ingredienti

  • 1 Kg 200 gr Carne di bufalo possibilmente il “pezzo a cannella”
  • 1/2 l Vino rosso corposo
  • 1/2 bicchiere Aceto
  • 50 gr Lardo
  • 50 gr Olio Extravergine d’Oliva
  • 1 Cipolla
  • 2 spicchi Aglio
  • 2 foglie Alloro
  • 1 gambo Sedano
  • Grani di Pepe
  • Peperoncino forte a piacere
  • Sale q.b.

Preparazione

Steccare la carne con l’aglio; sistemarla con tutti gli aromi e il vino in una zuppiera e farla macerare per tre giorni a temperatura fresca.

Il terzo giorno togliere la carne dalla marinata, sciacquarla con un poco di aceto e tagliarla a pezzi.

Dorare i pezzi di bufalo in una pentola con olio di oliva e il lardo a tocchetti. Passare la marinata attraverso un colino; farla restringere sul fuoco e versarla sulla carne.

Coprire e cuocere a fuoco bassissimo per circa tre ore curando che a fine cottura il sugo sia denso.

Servire caldo.

Confronta gli elenchi